Barbara Codogno è nata a Padova sotto il segno del Leone il 6 agosto del 1971. Si è laureata in filosofia estetica con una tesi sul filosofo René Girard indagando i concetti di violenza, capro espiatorio, desiderio mimetico. Studiosa di antropologia, dirige la rivista di antropologia visuale Fieldworks magazine. Giornalista pubblicista collabora con il Corriere del Veneto. Come curatrice e critica d’arte contemporanea ha al suo attivo numerose curatele organizzate, tra l’altro, al Macro di Roma, a Palazzo Zenobio a Venezia, ai Musei Civici Eremitani a Padova. Poetessa e scrittrice ha pubblicato con Apogeo Editore, Ediarco, Perrone, Cleup e Gaffi. Ha visitato in più occasioni India, Nepal, Thailandia, Indonesia, Malesia, Perù, Bolivia, Messico, Guatemala dove ha condotto ricerche antropologiche e realizzato reportages. Ama i cocktails, soprattutto il Bloody Mary e il Gibson. Ha la patente di guida. Preferisce che di lei si sappiano solo poche cose. Ha un figlio meraviglioso che adora e due gatti neri. Ama gli alberi e il cielo azzurro. Ha delle sorelle incontrate durante il cammino che ama con tutto il cuore e sulle quali potrà sempre contare, e non è poco.

EVENTO PASSATO: La Cura

Comune di Padova – Palazzo Moroni, Sala Paladin - 19:00 - 03/10/2018
Cura è la parola del nostro tempo più richiesta e più dimenticata. La solitudine sembra essere la compagna più diffusa nella vita dei nostri contemporanei, che vorrebbero essere accompagnati nella vita da persone che si caricano sulle spalle le loro crisi...

EVENTO PASSATO: Siamo tutte ragazze madri

Comune di Padova – Palazzo Moroni, Sala Paladin - 16:00 - 03/10/2018
Con Daniela Rossi e Barbara Codogno