Ha studiato flauto traverso a Padova sotto la guida di Clementine Hoogendoorn Scimone e flauto traversiere a Verona sotto la guida di Marcello Castellani, diplomandosi in entrambi con il massimo dei voti e la lode. E’ del 1978 l’esordio solistico sotto la direzione di John Eliot Gardiner. Perfezionatosi ai seminari di studio tenuti da Robert Donington, Renè Clemencic, Eduard Melkus e Jean Pierre Rampal, ha collaborato con numerose orchestre tra cui “I Solisti Veneti”, l’”Orchestra da camera di Parigi”, “I Filarmonici di Verona”, l’”Accademia de li Musici”, l’”Orchestra da camera di Mantova”, l’”Orchestra Filarmonica Veneta di Treviso”, l’”Orchestra Internazionale d’Italia”, l’”Arte dell’Arco”, “I Solisti Filarmonici Italiani”, l’”Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia di Roma”. E’ stato inoltre primo flauto di “Novecento e oltre”, gruppo fondato da Antonio Ballista.

Dal 1982 è primo flauto dell’”Orchestra di Padova e del Veneto”, con la quale svolge un’intensa attività concertistica e solistica in tutto il mondo (Europa, Nord Africa, Stati Uniti, America Latina, Giappone, Australia).

Come solista Mario Folena collabora con le più importanti società di concerto italiane.

Ha insegnato flauti traversi storici ai corsi estivi di musica antica alla Fondazione Cini di Venezia e ai Conservatori di Padova e Parma.

EVENTO PASSATO: Il bisogno di pensare (e di non pensare)

Palazzo della Ragione – Padova - 21:00 - 03/10/2018
Vito Mancuso Con intermezzi musicali di Mario Folena, che suonerà musiche di Giovanni Bassano con un flauto traverso rinascimentale

EVENTO PASSATO: Orientarsi nel pensiero

Palazzo della Ragione – Padova - 21:00 - 04/10/2017
In collaborazione con "Ad Alta Voce" In questo libro, Vito Mancuso affronta la questione in modo concreto, interrogandosi non tanto sulla libertà come concetto, quanto sull’essere liberi come condizione dell’esistenza reale. La domanda più importante qui non è: «Esiste la libertà?»,...