Brunori Sas è Dario Brunori, cantautore della provincia cosentina, classe 1977.

Imprenditore mancato, esordisce discograficamente nel 2003, con il collettivo virtuale Minuta, per cui firma tre brani in altrettante compilation tematiche.

Nel 2005 fonda con Matteo Zanobini e Francesca Storai la dream-pop band Blume, con cui pubblica l’album “In tedesco vuol dire fiore”, che riceve un grande consenso in ambito indipendente e che viene premiato nel 2006 da una giuria di esperti in occasione del MEI (Meeting Etichette Indipendenti).

Sempre nel 2005 con Matteo Zanobini scrive e interpreta la indie-hit “90210” a nome di The Minnesota’se e diventa autore di canzoni e musiche per alcune serie d’animazione televisive, collaborando attivamente a tutt’oggi con Andrea Zingoni, Rai Trade, Lanterna Magica e Melazeta.

Pubblica così il suo album d’esordio “Vol.1”

Si aggiudica il Premio Ciampi 2009 come miglior disco d’esordio e la Targa Tenco 2010 come miglior esordiente.

A due anni esatti da Vol. 1 Dario Brunori torna con “Vol. 2: Poveri cristi”.

Nel 2012 la sua canzone “Una Domenica notte” ispira l’omonimo lungometraggio di Giuseppe Marco Albano, in cui Dario e l’intera band compaiono anche in un cammeo.

E’ autore nello stesso anno della colonna sonora di “E’ nata una star”, ultima fatica cinematografica di Lucio Pellegrini, con protagonisti Rocco Papaleo e Luciana Litizzetto.

Proprio per emanciparsi ironicamente da questo stereotipo nasce nel 2013 il Brunori senza baffi, un tour teatrale in trio, in cui viene riproposto tutto il repertorio, e alcune cover, con un’attitudine più acustica e suggestiva.

Suoi featuring sono in brani di Marco Notari, Nicolò Carnesi, i Gatti Mezzi. Partecipa al video “Passerà” di Eugenio Finardi.

Il 4 febbraio 2014 esce l’atteso terzo disco di inediti “Vol. 3 – Il Cammino Di Santiago In Taxi” a cui fa seguito, da marzo, il “Cammino di Santiago in tour”.

EVENTO PASSATO: La mia generazione tra incanto e disincanto

Piazza Capitaniato – Sala dei Giganti - 18:30 - 06/10/2018
Con il patrocinio e contributo di In collaborazione con