Giuliano Pisani
con Andrea Colasio

Palazzo della Ragione – Padova

Data: gio 03 ottobre 2019

Orario:

17:30


Il volume GIOTTO pubblicato da UTET Grandi Opere si propone come l’opera celebrativa del 750° anniversario del grande artista, una vera e propria summa sia dal punto di vista delle novità scientifiche contenute nei testi, sia dal punto di vista delle immagini di altissima qualità.

Il Comitato Scientifico, composto dai massimi studiosi di Giotto, ha scritto sei saggi in esclusiva per questa edizione che affrontano Giotto, la sua vita, le sue opere, le caratteristiche innovative della sua arte e la diffusione del nuovo linguaggio giottesco a 360°, unendo la competenza storica e scientifica a una narrazione chiara e coinvolgente, creando così un’opera aggiornata e definitiva di altissimo valore per lo studioso e di grande interesse per l’appassionato.

Gli autori, coordinati dal professor Alessandro Tomei, iniziano un inedito e completo percorso attorno a Giotto partendo, con lo stesso Tomei, dall’analisi della leggenda e del mito di Giotto comparato con la storia vera dell’artista. Segue il saggio della professoressa Serena Romano che approfondisce lo straordinario talento narrativo dell’artista attraverso la raffigurazione della realtà e delle emozioni, che ancora oggi ci stupisce e ci affascina.

Le innovazioni tridimensionali giottesche e l’emergere di uno spazio pittorico avvolgente e significativo, assai lontano dai piatti fondali bizantini, è il tema del saggio del professor Francesco Benelli che è seguito dallo scritto sulla Cappella degli Scrovegni del professor Giuliano Pisani, altro saggio nel quale si ritrovano nuove inedite interpretazioni di quello che è uno dei capolavori fondamentali della storia dell’arte.

Chiudono il volume e completano il panorama sul grande artista il saggio su Giotto e il ritratto dei committenti della professoressa Stefania Paone e lo studio su Giotto e le arti del suo tempo del professor Gaetano Curzi, nel quale si approfondisce l’eclettismo dell’artista, non solo pittore, ma anche architetto e, secondo gli ultimi studi, scultore.

La grande maggioranza delle immagini del volume e tutte quelle che rappresentano i cicli e i capolavori più importanti sono frutto di riprese in altissima definizione con campagne fotografiche ad hoc, presupposto fondamentale per poter realizzare immagini, visioni, ingrandimenti, particolari che danno al lettore l’esperienza unica e impareggiabile di essere realmente a tu per tu con l’originale.

Si tratta quindi di un’opera mai pubblicata prima, insuperata e insuperabile, dedicata al maestro dei maestri nella sua interezza, realizzata in tiratura limitata. L’opera è custodita in un elegante cofanetto e reca in corrispondenza del colophon il numero di esemplare e la firma autografa del  Presidente di UTET Grandi Opere.

Con:

Giuliano Pisani

Giuliano Pisani è docente di lettere latine e greche al Liceo Tito Livio di Padova (1976-2010), studioso di filosofia antica e rinascimentale (Platone, Plutarco e Marsilio Ficìno). Ha dedicato numerosi contributi all’esegesi del ciclo giottesco della Cappella degli Scrovegni, facendo...
Leggi di più

e

Andrea Colasio

Specializzato in sociologia politica presso l’Istituto di Studi Politici di Parigi. Ha svolto attività didattica e di ricerca a Padova, Parigi e Madrid. È autore di numerosi studi e ricerche sui partiti politici e sulle politiche della cultura. Parlamentare per...
Leggi di più


Calcola il percorso