Orchestra di violoncelli Villa-Lobos
con la partecipazione di Mario Brunello

Orario:

21:00


Concerto dedicato al prestigioso violoncellista padovano Enrico Egano, scomparso prematuramente dieci anni fa

Musiche di: J.S.BACH, BRUCKNER, M. RAVEL, A. VIVALDI, G.SOLLIMA 

Enrico Egano è nato il 25 novembre 1955 a Verbania.
A tredici anni ha iniziato lo studio del violoncello al Conservatorio di Padova con Antonio Pocaterra, si è poi formato nella classe di Adriano Vendramelli presso il Conservatorio di Venezia, dove si è diplomato nel 1978 con il massimo dei voti e la lode. Nel 1979 si è perfezionato con Antonio Janigro, diventandone l’allievo prediletto. Vincitore di numerosi concorsi, ha subito iniziato una brillante carriera concertistica. Si è dedicato anche alla musica da camera ed ha suonato in varie formazioni cameristiche (in quintetto con Eugenio Bagnoli, in quartetto con Piero Toso, con l’Ensemble di Venezia ed il flautista A. Marion). Nel 1980 ha vinto brillantemente il concorso come primo violoncello dell’Orchestra del Teatro La Fenice. Nel 1985 ha fondato il complesso dei Dodici Violoncelli “Orchestra Villa Lobos” per il quale ha curato numerose trascrizioni di brani per un repertorio vario e suggestivo, che il gruppo ha suonato in Italia e all’estero.L’insorgere della sclerosi multipla, crudele malattia che lo ha progressivamente paralizzato, lo ha costretto a lasciare, non ancora trentenne, l’attività concertistica. Si è dedicato allora con immensa passione e competenza all’insegnamento presso il Conservatorio di Castelfranco, dove ha formato esemplari violoncellisti che ora suonano in varie orchestre nel mondo e dando alla classe di violoncello del Conservatorio “Steffani” di Castelfranco un’impronta che resterà viva e duratura. Nel 1995, con l’aggravarsi della malattia, è stato costretto a lasciare anche l’insegnamento, ma ha continuato ad essere un punto di riferimento ed un esempio di vita per moltissimi amici che hanno sempre ammirato la forza d’animo e la serenità con cui ha affrontato le sofferenze più terribili. Le qualità che avevano caratterizzato la sua carriera di concertista (aristocratica eleganza, grazia e generosità) non l’hanno infatti mai abbandonato fino all’ultimo giorno. Si è spento all’età di 52 anni, il 26 aprile 2008.

Con:

Orchestra di violoncelli Villa-Lobos

L’Orchestra di violoncelli ‘Villa-Lobos’ nasce nel 1985 per opera e volontà di Enrico Egano, padovano, affermato violoncellista, eccellente solista e camerista, vincitore di concorsi e straordinario didatta, scomparso prematuramente nel 2008. Questa formazione nasce dal desiderio e dalla passione di quel...
Leggi di più

e

Mario Brunello

Mario Brunello nel 1986 è stato il primo artista italiano a vincere il Concorso Čaikovskij di Mosca che lo ha proiettato sulla scena internazionale. Viene invitato dalle più prestigiose orchestre, tra le quali London Philharmonic, Munich Philharmonic, Philadelphia Orchestra, Mahler...
Leggi di più


Calcola il percorso