Max Lobe

Orario:

17:30


Mwana è originario dei paesi bantu e lavora a Ginevra in un’azienda di cosmetici. Un giorno però, inspiegabilmente, viene licenziato. Inizia così per lui un lungo periodo di precarietà, che darà origine a una serie di eventi drammatici e umoristici: dall’umiliante richiesta di cibo in un centro di accoglienza all’appuntamento di lavoro al quale Mwana si presenta con addosso i segni visibili dei morsi di una spogliarellista. Sullo sfondo, la campagna elettorale, durante la quale l’Unione democratica delle pecore nere propone una politica discriminatoria e razzista, proprio mentre Mwana riesce a trovare uno stage presso una Ong che si occupa della lotta alla xenofobia.

Anteprima Italiana
in collaborazione con Progetto Giovani Padova

Con:

Max Lobe

Max Lobe (Douala, 1986) è uno scrittore camerunese di lingua francese residente in Svizzera. Dopo l'infanzia trascorsa a Douala, all'età di diciotto anni Max Lobe si trasferisce a Lugano, dove studia Scienze della comunicazione. Più tardi consegue un Master in...
Leggi di più


e:

Sara Bin

Dottore di ricerca in geografia umana; dal 2010 è docente di geografia culturale e didattica della geografia presso l’Università degli Studi di Padova. Ricercatrice presso Fondazione Fontana onlus, dove dal 2008 coordina il portale Atlante on-line, strumento didattico, educativo e...
Leggi di più


Calcola il percorso