Mirko Artuso
con Piccola Bottega Baltazar
Massimo Cirri

Montegrotto Terme, Hotel Petrarca

Data: mar 26 settembre 2017

Orario:

21:00


“Dentro ognuno di noi, pensavo, c’è una superficie indivisibile che nessun altro essere umano può esplorare, un territorio ostile e inospitale, una terra che a volte anche noi tralasciamo di visitare”.

Da queste parole scritte da Vitaliano Trevisan nel suo Quindicimila passi e dal racconto Quella volta che ho pensato di diventare matto scritto da Massimo Cirri nasce l’omonimo spettacolo ideato da Mirko Artuso (che ne cura anche la regia) e musicato da Sergio Marchesini e Giorgio Gobbo.

Un reading informale e non retorico sulla follia della normalità paradossale e amara che tutti viviamo e mettiamo in atto ogni giorno, nel quotidiano, lo spettacolo sarà anche un discorso sugli antidoti che si devono inventare per tenerle testa. Artuso e Cirri racconteranno di quella volta in cui hanno pensato di diventare matti “perchè – dicono – almeno una volta nella vita capita a tutti di pensarlo”.

Con:

Mirko Artuso

Nato il 30 giogno del 1966 ad Oderzo, è attore e direttore artistico del Teatro del Pane. Si è formato lavorando in stretta collaborazione con attori come: Laura Curino, Marco Paolini, Eugenio Allegri. La sua ricerca artistica si basa sul continuo confronto tra il...
Leggi di più

e

Piccola Bottega Baltazar

La Piccola Bottega Baltazar è una formazione veneta nata nel 2000 che mescola canzone d'autore, musica popolare, classica e jazz. Il gruppo è formato da Giorgio Gobbo (voce e chitarre), Sergio Marchesini (fisarmonica e pianoforte), Marco Toffanin (fisarmonica), Antonio De...
Leggi di più

Massimo Cirri

Massimo Cirri è un conduttore radiofonico, psicologo e autore teatrale italiano. Nel 1982 consegue la laurea in Psicologia all'Università degli Studi di Padova. Dal luglio 1983 lavora nei servizi pubblici di salute mentale. Tra gli anni '80 e gli anni...
Leggi di più


Calcola il percorso