Ilaria Gaspari e Alexandre Postel

con Alberto Gaiani
Luca Illetterati

Orario:

18:30


Ilaria Gaspari – Ragioni e sentimenti

Questo piccolo libro mette in scena una storia d’amore. Ma non solo. Vuole anche, con l’aiuto di filosofi e romanzieri (da Montaigne a Flaubert, da Freud a Simone Weil), tentare di sciogliere
i grandi nodi che fanno sembrare tanto complicata la vita amorosa. Mina sta vivendo una relazione sentimentale travagliata con un uomo già fidanzato ed è assalita da dubbi e incertezze sul da farsi. Ne parla con un’amica molto speciale, insieme alla quale è partita per una vacanza ai Caraibi. Questa amica è Filosofia, incarnazione un po’ nevrotica del sapere di tutti i tempi, sempre pronta a offrire risposte piene di saggezza ai dilemmi della povera Mina. Alle loro conversazioni
a volte partecipa, con fare petulante, anche Self Help, il ragazzotto che vorrebbe cacciare via la tristezza a suon di formule semplici e ottimistiche. Ma l’amore si nutre di insicurezza e solleva continui interrogativi: ci innamoriamo dell’amore? è giusto mostrare solo i propri lati migliori? al cuore si comanda? come possiamo mantenere le giuste distanze? la fedeltà è davvero così importante? Queste cinque domande – ciascuna delle quali ne racchiude almeno altre cento – guidano Mina e Filosofia nel loro viaggio. Stazione dopo stazione, divagazione dopo divagazione, in questo “romanzo filosofico” ricco di originalità (e di umorismo) assistiamo alla formazione sentimentale di una donna di oggi, alle prese con l’eterno problema di come vivere il rapporto con la persona amata.

Alexandre Postel – Théodore e Dorothée

Théodore e Dorothée sono, a modo loro, una coppia perfetta, a cominciare dai nomi di battesimo, uno l’anagramma dell’altro. Lui programmatore informatico, lei insegnante impegnata da anni in un’ambiziosa tesi di laurea su un politico francese, sono giovani, belli, progressisti, e soprattutto si amano profondamente, al punto di compiere il grande passo e prendere una casa insieme, a Parigi. Eppure, la loro vita è un continuo interrogarsi: qual è il modo migliore di divertirsi? Che cosa si deve mangiare, e che cosa no? Che cosa fare del proprio corpo, e quanto prendersene cura? A cosa consacrarsi? È più giusto fondare una famiglia, lavorare, oppure arricchire la schiera degli «indignati»?
In Théodore e Dorothée Alexandre Postel ci svela, con partecipe ironia, l’anatomia di una coppia e delle sue dinamiche, raccontando attraverso i suoi due protagonisti un’intera generazione in perenne attesa di una primavera che sembra sempre dietro l’angolo ma che non arriva mai.

Anteprime

in collaborazione con Progetto Giovani Padova

Con:

Ilaria Gaspari

Laureata in filosofia alla Scuola Normale, si trasferisce in seguito a Parigi, dove approfondisce i suoi studi e si cimenta nella scrittura di una tesi di dottorato in francese, sullo studio delle passioni in Spinoza e Pascal. In questo periodo...
Leggi di più

e con

Alexandre Postel

Insegna letteratura francese a Parigi. Con il suo primo romanzo, Un uomo discreto, pubblicato nel 2013 in Francia da Gallimard, è balzato ai primi posti delle classifiche francesi e ha vinto il Premio Goncourt per il miglior esordio.
Leggi di più

e

Alberto Gaiani

Ha studiato filosofia e ora insegna nei licei. Si è occupato del pensiero ebraico del Novecento, di didattica della filosofia, di filosofia contemporanea. Ha collaborato con Alfabeta2, Le parole e le cose, Alias Domenica.
Leggi di più

Luca Illetterati

Professore Ordinario di Filosofia Teoretica presso il Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata dell’Università degli Studi di Padova. Attualmente i suoi interessi scientifici si concentrano su alcuni temi di filosofia della biologia trattati perlopiù in chiave storico-concettuale. Si occupa, inoltre,...
Leggi di più


Calcola il percorso