Giuseppe Mendicino
con Sergio Frigo

Sala della Gran Guardia

Data: dom 06 ottobre 2019

Orario:

11:00


I temi ricorrenti e le passioni di Nuto Revelli riguardano la storia vista dal basso, vissuta in prima persona e testimoniata sia in guerra sia nel mondo contadino, soprattutto quello delle colline e delle montagne della zona di Cuneo.

Dalla difesa del mondo dei vinti traspare anche un’attenzione indignata e dolente per l’abbandono di tanti borghi, la devastazione ambientale, la scomparsa di competenze e memorie.
Le opere di Revelli sono un invito a non cadere nell’indifferenza, a respingere il conformismo e la prepotenza; sono uno sprone a restare sempre « ribelli per giusta causa », per la giustizia e per la libertà.

Con:

Giuseppe Mendicino

Toscano di nascita, ma lombardo di adozione è il biografo di Mario Rigoni Stern (scomparso una decina di anni fa). Ha curato una mostra nel 2012 dedicata all’autore che ha visto la partecipazione dei traduttori stranieri e di artisti e...
Leggi di più

e

Sergio Frigo

Originario dell’altopiano di Asiago e residente a Padova è docente di geografia e giornalista. È tra i vincitori del premio Nevio Furegon per il giornalismo sociale e il premio “Giorgio Lago” per il suo apporto alla valorizzazione della cultura del...
Leggi di più


Calcola il percorso