Laura Pigozzi e Giulia Blasi

con Francesca Visentin

Padova Fiere – Padiglione 11 – Sala C

Data: dom 03 ottobre 2021
Per prenotazioni clicca QUI

Orario:

19:00


Sorelle
Una sorella ci accompagna per tutta la vita: la conosciamo da sempre e il rapporto con le amiche, con i gruppi femminili, ma anche con il partner, eredita molto da questa relazione di odio-amore. Una sorella è il legame più lungo e significativo con l’Altro femminile e con la propria alterità di donna. All’inizio la sentiamo come un’intrusa, eppure è proprio lei che ci spodesta dal trono dell’unicità e fa argine al nostro narcisismo. Possiamo provare una sconfinata gelosia, ma senza di lei non impariamo a far coesistere differenza e uguaglianza, cioè gli assi cartesiani di ogni progetto di umanizzazione. Anche quando il rapporto con una sorella si è dolorosamente reciso, lei resta in noi, come ricordo inconscio di un vincolo fondativo. Un’intensità che si ritrova persino nelle figlie uniche che eleggono l’amica del cuore al posto di sorella. Il legame tra sorelle, strutturale in ogni donna, è uno tra i più intriganti e misteriosi, eppure è anche tra i meno indagati, un punto cieco nelle teorie sulla famiglia. Laura Pigozzi, psicoanalista da sempre attenta alle questioni famigliari, in questo suo saggio accende una luce e, attraverso casi clinici e letterari, di cronaca e cinematografici, ricostruisce uno spaccato unico della sorellanza. Dalla relazione ambigua tra Virginia Woolf e Vanessa Bell, alla cognata del marchese de Sade che amava lo stesso uomo della sorella, dalle gemelle mute alle sorelle assassine, le famose Papin, il testo ci accompagna fino alla proposta di una nuova idea di femminismo, fondato su un legame sororale più forte della dipendenza, libero sia dal plusmaterno che dal ravage e chiarendo definitivamente la loro differenza. Capire il valore di questa figura significa saper costruire con lei – che sia una sorella naturale, adottiva o sociale – un’alleanza che vada oltre le pericolose simbiosi e sudditanze: se non siamo indipendenti tra noi donne, come potremmo esserlo anche dagli uomini?

Come stabilito dalla normativa vigente, per accedere a tutti gli appuntamenti de La Fiera delle Parole sarà necessario essere in possesso della Certificazione verde COVID-19 (“green pass“) in corso di validità.
La certificazione andrà presentata ai volontari addetti al controllo, che potranno chiedere anche un documento per verificare l’identità.
Con:

Laura Pigozzi

Laura Pigozzi è una scrittrice impegnata a leggere le questioni che riguardano le famiglie, il femminile e la voce alla luce della pratica e della teoria analitica. È autrice dei libri: A Nuda Voce (2008, ampliato nel 2017), Chi è...
Leggi di più

e con

Giulia Blasi

Giulia Blasi è una scrittrice, creatrice e curatrice di contenuti per il web, da settembre 2014 conduce Hashtag Radio 1, striscia di satira quotidiana su Twitter, in onda su Rai Radio 1. Insieme ad altre cinque autrici cura il sito...
Leggi di più

e

Francesca Visentin

Francesca Visentin è giornalista professionista da oltre trent’anni nelle redazioni dei giornali, partendo dal «Mattino di Padova», passando per «Il Gazzettino» e approdando nel 2002 nella redazione del «Corriere della Sera del Veneto», dove attualmente lavora. E’ stata corrispondente per...
Leggi di più


Calcola il percorso