Telmo Pievani Umberto Curi
con Anna Rebecca Ceccato

Orario:

21:00


in collaborazione con Filosofia di Vita

Le specie umane migrano da almeno due milioni di anni: lo hanno fatto prima in Africa, poi ovunque e il risultato è che il quadro delle popolazioni umane si è arricchito: fughe, ondate, convivenze, selezione naturale, sovrapposizione tra flussi successivi, forse conflitti tra diverse specie umane, fino a Homo Sapiens. Il cervello è cresciuto e con esso la flessibilità adattativa e la capacità migratoria. Gli esseri umani sono evoluti anche grazie alle migrazioni: questa è una delle ragioni per cui garantire la libertà di migrare, soprattutto nel momento in cui i cambiamenti climatici, oltre che le emergenze politiche, sociali ed economiche, provocano flussi forzati. Il che significa pure, ovviamente, che va tutelato il diritto di restare nel proprio Paese.

Con:

Telmo Pievani

Telmo Pievani insegna Filosofia delle scienze biologiche all’Università di Padova. È direttore di Pikaia, il portale italiano dell’evoluzione, e collabora con il Corriere della Sera, le Scienze e Micromega. Nelle nostre edizioni ha curato Le trame dell'evoluzione (2002) e pubblicato La vita inaspettata (2011) e Imperfezione (2019).
Leggi di più

Umberto Curi

Dopo la libera docenza in Storia delle filosofia moderna e contemporanea dal 1986 è docente ordinario di storia della filosofia presso l’ateneo patavino e dal 1994 al 2008 ha presieduto il corso di laurea in filosofia nel suddetto ateneo. Ha...
Leggi di più

e


Calcola il percorso