Paolo Virzi è un regista considerato tra i maggiori eredi della tradizione della commedia all’italiana. Ha iniziato a lavorare per il cinema come sceneggiatore collaborando, tra l’altro, con Salvatores per il fim Turné (1990).

Ha esordito nella regia con La bella vita (1994) per il quale ha vinto il David di Donatello e il Nastro d’argento come migliore regista esordiente.

Ricordiamo “Ovo sodo” (1997), vincitore del Gran Premio speciale della giuria alla Mostra del cinema di Venezia e “Il capitale umano” (2013) che si è aggiudicato sette David di Donatello tra cui quello come miglior film e sei Nastri d’argento tra cui miglior film e miglior sceneggiatura, La pazza gioia (2016, cinque Nastri d’argento tra cui miglior film e miglior sceneggiatura, e cinque David di Donatello 2017 tra cui miglior film e miglior regia.

Dal 2012 al 2013 è stato direttore del Torino Film Festival.

EVENTO IN CORSO:
Vera e Giuliano. Un grande amore

Padova Fiere – Padiglione 11 – Sala A - 17:30 - 29/09/2021
Paolo Virzi è un regista considerato tra i maggiori eredi della tradizione della commedia all’italiana. Ha iniziato a lavorare per il cinema come sceneggiatore collaborando, tra l’altro, con Salvatores per il fim Turné (1990). Ha esordito nella regia con La bella vita (1994) per il quale ha vinto il David di Donatello e il Nastro […]